Domenico Quirico é libero

Dopo cinque mesi, Domenico Quirico é libero. Il giornalista della Stampa, rapito lo scorso 9 aprile mentre era inviato in Siria, è stato liberato l’8 settembre e ha fatto già rientro in Italia. A dare la notizia è stato il direttore del quotidiano torinese, Mario Calabresi, con tweet scritto poco dopo le 21.

Con Quirico è stato liberato il cittadino belga Pier Piccinin, che era stato sequestrato con il giornalista italiano. L’inviato della Stampa è arrivato poco doppo la mezzanotte ed è stato accolto all’aeroporto militare di Ciampino dal ministro degli Esteri, Emma Bonino. Con il capo della diplomazia c’erano inoltre Claudio Taffuri, capo dell’Unità di crisi, e Michele Valensise, segretario generale della Farnesina, riporta TMNews.

“Come se avessi vissuto su Marte. Non sono stato trattato bene”

“È stata una terribile ma grande esperienza”, ha detto Domenico Quirico nella prima telefonata al direttore Mario Calabresi, “ma sai qual è la mia idea del giornalismo: bisogna andare dove la gente soffre e ogni tanto ci tocca soffrire come loro per fare il nostro mestiere”.

(foto di copertina Ansa / Lettera 43)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...