“Torna a casa o sarai arrestato”

La provocatoria campagna del governo di Londra: “Torna a casa o sarai arrestato”. L’hanno ribattezzato il “racist van”, il furgone razzista. 

Scrive la giornalista Francesca Spinelli, su InternazionaleA volte vorrei essere un moscerino per assistere a una di quelle riunioni in cui un benintenzionato esperto di comunicazione propone un’idea che si rivelerà un boomerang di cemento armato. Per esempio, avrei seguito volentieri l’incontro all’origine di quello che nel Regno Unito è stato ribattezzato il racist van.

Il ministero dell’interno britannico ha pensato bene di sguinzagliare in giro per seiboroughs (municipalità) di Londra dei furgoni pubblicitari con il seguente messaggio: “Vivi nel Regno Unito illegalmente? Torna a casa o sarai arrestato. Manda CASA al 78070 per una consulenza gratuita e un aiuto con i documenti di viaggio. Possiamo aiutarti a tornare a casa volontariamente senza temere l’arresto o la detenzione”.

(continua su Internazionale)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...