Banksy all’asta

Il presunto murale “Slave labour” di Banksy, venduto all’asta con una base di partenza di 900 mila sterline (1,05 milioni di euro).

L’opera era comparsa per il Giubileo della Regina, nel quartiere di Wood Green. Il graffito raffigura un ragazzo mentre fabbrica una bandiera britannica con la macchina da cucire, era stato rimosso dalle strade di Londra a febbraio.

Il direttore di Sincura Group, Tony Baxter, incaricato della vendita, ha detto che non può divulgare il nome dell’acquirente. Resta un mistero anche l’identità del proprietario dell’edificio che avrebbe fatto rimuovere il murale per metterlo all’asta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...