Addio a Franca Rame

L’attrice Franca Rame è morta la mattina del 29 maggio nella sua casa di Porta Romana, a Milano. Avrebbe compiuto 84 anni il 18 luglio. Era la moglie dell’attore e premio Nobel per la letteratura Dario Fo.

“La donna non è un flipper” monologo di Franca Rame

Scriveva di sé, l’attrice e drammaturga: “Sono nata in una famiglia con antiche tradizioni teatrali, maggiormente legate al teatro dei burattini e delle marionette. Ho debuttato nel mondo dello spettacolo appena nata e nel 1950, assieme ad una delle sorelle, ho lavorato nella rivista con Marcello Marchesi. Nel 1954 ho sposato Dario Fo, con cui quattro anni dopo, ho fondato la Compagnia Dario Fo-Franca Rame. Nel 1968, sempre al fianco di Dario, ho abbracciato l’utopia sessantottina”.

Nel 1973 è stata rapita e stuprata da alcuni estremisti di destra. Questo episodio ha ispirato il suo famoso monologo Lo stupro, scritto nel 1981 e riproposto in numerose altre occasioni. Il processo contro gli aguzzini fascisti di Franca Rame, finì in prescrizione. Nel 2006 fu eletta senatrice e lasciò il senato dopo due anni, dichiarando che le “istituzioni mi sono sembrate impermeabili e refrattarie a ogni sguardo, proposta e sollecitazione esterna, cioè non proveniente da chi è espressione organica di un partito o di un gruppo di interesse organizzato”.

Al Piccolo di Milano l’ultimo saluto a Franca Rame

Sulla facciata esterna del Teatro ci sono le locandine di alcuni spettacoli dell’attrice. Milano rende omaggio a Franca Rame al Piccolo Teatro, luogo dove iniziò la sua avventura artistica con Dario Fo. Dalle 11 di giovedì 30 maggio, e sino alle 9 di venerdì (quindi anche nella notte) nel foyer del Piccolo Teatro Grassi di via Rovello sarà possibile salutare la straordinaria donna, attrice e protagonista di tante battaglie civili.

Il feretro sarà poi accompagnato per l’ultimo saluto, la mattina di venerdì 31 maggio, al Teatro Strehler di Largo Greppi, dove alle 11 verranno ricordati la vita e l’impegno di Franca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...