La protesta di Ai Weiwei

Il video Dumbass racconta gli 81 giorni di detenzione a cui fu sottoposto nel 2011 l’architetto e dissidente cinese Ai Weiwei. L’accusa ufficiale era di evasione fiscale, ma l’arresto rientrava in un giro di vite delle autorità cinesi nei confronti di oppositori, avvocati e critici del regime.

Il filmato è stato pubblicato sul canale YouTube dell’attivista il 22 maggio. Il testo della canzone é di Ai Weiwei, musiche di Zuoxiao Zuzhou e regia di Christopher Doyle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...