La metropoli sotto l’acquario

Sotto l’acquario si entra in un paese delle meraviglie dipinto da Alicè. La street artist e illustratrice, Alice Pasquini, che disegna immagini di donne forti e indipendenti, ha dipinto lo spazio underground dell’ex Acquario romano alla Casa dell’Architettura di Roma.

Una volta scesi al piano – 1, ci si potrà immergere nei murales di Alicè per l’esposizione “Cave of Tales” (dal 17 aprile al 30 agosto).

Sopra ad un tetto guardo al limite della città e al mio futuro. All’improvviso ho le vertigini

“Quasi come calandoci in una palla di vetro dei pesci rossi, la pittura di Alicè conduce lo spettatore in una città notturna che è labirinto e racconto, di cui ci sfugge la trama come in un film già cominciato, e che solo al primo sguardo si può confondere col mondo di fuori” spiega il curatore Giorgio de Finis. Un viaggio nel sottosuolo. Una stanza muta dove si ha l’impressione che avvicinandosi alle pareti sia possibile ascoltare, magari sussurrare, le storie dei personaggi che in primo piano e sullo sfondo si affollano al di là del vetro di questo acquario rovesciato.

“Lavorare al piano sottostante l’acquario mi ha fatto subito pensare ad un’immersione – racconta Alice Pasquini – . Mi sono lasciata ispirare dalle volte per dipingere la notte ed ho immaginato una città sommersa nel dormiveglia. Il racconto scorre lungo le pareti. Il sonno non arriva, i pensieri si affollano nel blu della stanza, diventano ombre e restano ad aleggiare tutte intorno a me.  La città prende forma nel buio, Il soffitto è trafitto da piccole stelle rare che ora girano vorticosamente.

Vorrei aggrapparmi ad una di esse e lasciarmi trasportare, ma continuano a sgusciar via come pesci. Un’automobile scivola sul bagnato e i riflessi svelano un viso nel silenzio. Sopra ad un tetto guardo al limite della città e al mio futuro. All’improvviso ho le vertigini”.

Annunci

Un pensiero su “La metropoli sotto l’acquario”

  1. ….o l’acquario sotto la metropoli ? lo spazio si trova nella -1Gallery, a sua volta sita al piano -1 dell’ex Acquario Comunale, ora piano -1 della Casa dell’Architettura, sede dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Roma. Vedere per credere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...