Lettere Italiene

Sei racconti, sei personaggi, sei cortometraggi. Dal Libro “Nuove Lettere Persiane” curato dal Cospe e la rivista Internazionale, nasce la web series Lettere Italiene. Un progetto che incrocia il cinema e il web per raccontare l’Italia che cambia attraverso lo sguardo dei nuovi cittadini italiani che raccontano la nostra società da un punto di vista inedito.

Sei storie attraverso altrettante lettere, nei sei cortometraggi diretti da Federico Micali e Yuri Parrettini e prodotti dal Cospe insieme a L’Occhio e La Luna. Sei racconti che richiamano diversi percorsi di cittadinanza sperimentati dai nuovi “Italieni”:  persone di origine immigrata che risiedono in Italia, e che ben si riconoscono in quella crasi tra Italiano e Alieno felicemente creata dalla rivista Internazionale  per una sua seguitissima rubrica.

Ecco uno degli incipit:

Liebe mama,

“Ancora mi stupisco di come tu abbia racchiuso il segreto del mio destino scegliendo il mio nome. Non poteva saperlo nessuno, se non te. Una ragazzina che sfida la sua famiglia e sposa un siriano di Aleppo, straniero e per di più musulmano. Non è come oggi, ora le coppie miste sono di moda. Ma ai tuoi tempi e nella tua Germania significava creare un altro muro, oltre a quello della tua città, Berlino. Hai sfidato tutti per amore.
Quando sono nata non avevi programmato nessun nome. Mi hai vista e hai scelto: Regina, un nome italiano. Perché l’Italia, di lì a ventidue anni, sarebbe diventato il mio nuovo paese, dopo la Germania, la Siria, la Francia e gli Stati Uniti. Alla tua stessa età ho avuto anch’io una bimba, Lin, un nome siriano. Non so quale sarà il suo nuovo paese. Per ora Milano è la sua unica città, una terra che l’ha accolta dalla nascita”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...