L’alba neonazista al mercatino

Prima hanno chiesto minacciosi di mostrare il permesso di soggiorno a uno dei commercianti di una bancarella. Pochi istanti dopo, un gruppo di neonazisti di “Alba dorata”, hanno distrutto e sfasciato i banchetti multietnici.

E’ accaduto durante i festeggiamenti per la festa religiosa della Vergine di tutti i santi a Rafina, sulla costa orientale greca. La scena è stata anche ripresa dai neonazi del partito greco, che hanno pubblicato il video con le immagini nel loro sito.

Il ministro degli Interni, Nikos Dendias, ha chiesto l’apertura di una inchiesta contro due deputati di Alba Dorata Giorgos Germenis e Panayiotis Iliopoulos, presenti alla manifestazione, che rischiano una incriminazione per danni e abuso di autorità oltre alla revoca dell’immunità paralmentare. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...