Omicron

“O (Omicron)” è l’ ultimo progetto di video-mapping creato dal collettivo AntiVJ, composto dagli artisti Romain Tardy e Thomas Vaquiè. Tra visual e architettura, è un’istallazione permanente ideata e creata rileggendo la struttura in cemento della cupola dell’ Hala Stulecia, uno dei più grandi capolavori a Wroclaw in Polonia.

O (Omicron) from Romain Tardy (AntiVJ) on Vimeo.

Omicron è un progetto ed un mezzo per creare un legame tra la ricca storia dell’edificio e il tempo attuale, facendo girare questa massiccia struttura di cemento in una architettura viva e in movimento. L’ Hala Stulecia fu costruita nel 1913 dall’ architetto Max Berg, con l’ ambizione di resistere alla prova del tempo grazie alla sua struttura imponente ed una cupola di 65 metri di diametro, la più grande mai costruita dopo il Phanteon ed oggi patrimonio dell’ Unesco. L’ idea che sta alla base del progetto quindi, si basa sul concetto di eternità in architettura, e su quale futuro si sarebbe immaginato Berg per il suo monumento. Prendendo il 1910 come punto di partenza, Il collettivo AntiVJ ha deciso di raccogliere riferimenti storici ed artistici come Metropolis di Fritz Lang, per rivelare l’ architettura nello spazio, il suo essere senza tempo e il suo essere, sorprendentemente una dimensione del moderno.

Chiara Zaratin

@Archizet

Invia una storia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...