#Siria Esercito di liberazione: “Aumenteremo gli attacchi”

Un bambino, sulla via per la scuola, parla con un osservatore della Lega Araba. Il segretario generale della Lega Aaraba, in conferenza stampa al Cairo, aveva lanciato un appello per un immediato cessate il fuoco in Siria: “Nelle città ci sono ancora cecchini e sparano dai tetti contro i manifestanti”.  L’esercito di ribelli, composto anche da disertori, ha annunciato che vi sarà un aumento degli scontri.

Il comandante dei combattenti ribelli siriani ha minacciato una escalation degli attacchi contro le forze del presidente Bashar al-Assad, dicendosi frustrato dall’incapacità degli osservatori della Lega Araba di mettere fine alla repressione violenta delle proteste. I disertori dell’esercito hanno ucciso almeno 18 membri delle forze di sicurezza nella provincia meridionale di Deraa, come riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani. “Se avremo l’impressione che (gli osservatori) non facciano sul serio entro pochi giorni, o al massimo in una settimana, prenderemo una decisione che sorprenderà il regime e il mondo intero”, ha detto a Reuters il colonnello Riad al-Asaad, che guida l’Esercito siriano libero (Fsa).

Nel frattempo sono state uccise altre 17 persone scrive Ahmed Al Omran @ahmed, blogger saudita e studente di giornalismo a Washington, nella sua cronaca The Uprising Syria. Tra le prime vittime dell’anno ci sono state anche due bambini di 7 e 8 anni. Anche il presidente francese Nicholas Sarkozy è intervenuto sulla questione: Il presidente siriano Bachar al-Assad deve “lasciare il potere”, i suoi massacri provocano “disgusto”.

Sono almeno 17 i siriani uccisi dalle forze fedeli al presidente Bashar al Assad nelle ultime 24 ore. Lo riferiscono i Comitati di coordinamento locale degli attivisti anti-regime, che stamani forniscono un bilancio aggiornato e dettagliato delle vittime. Sul sito del Centro di documentazione delle violazioni in Siria, legato ai Comitati, si legge che alle 15 vittime di ieri (14 civili e un militare disertore) si aggiungono altri due civili uccisi nelle ultime ore.

ma.gal

#SYRIA Cecchini contro i manifestanti. Esercito ribelle: “aumenteremo gli attacchi” · expost24 · Storify.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...