Il futuro si decide a #Berlino. L’anno di Cassandra

“Se cade l’euro, l’Europa cade” ha detto la cancelliera Angela Merkel agli elettori del suo partito riuniti a Lipsia nel mese di novembre, mentre descriveva la situazione come “più difficile dopo la seconda guerra mondiale”. Riporta un articolo pubblicato lunedì dal quotidiano spagnolo El Pais. Nella foto si vede Angela Merkel scolpita sull’intonaco di un muro di Berlino. L’opera è di Vhils, Alexander Farto, artista portoghese che vive a Londra e compone graffiti con micro cariche esplosive. Il futuro dell’Europa non sarà deciso alla periferia greco-inglese, ma al suo interno.

“A Berlino, la cancelliera Merkel, non si è legata ad uno ma a due poli: quello della pubblica opinione molto restia a una unione monetaria e quello di una Corte costituzionale ostile al progetto di una integrazione europea – prosegue El Pais – Instillando nei tedeschi la convinzione, contro ogni evidenza empirica, che l’euro non solo è stato un cattivo affare per la Germania ma anche una minaccia per la democrazia”.

Tutti gli occhi sono puntati su Berlino per capire come continuerà a guidare l’Europa sulla base dei suoi dubbi, delle perplessità e delle paure oppure su una visione costruttiva e a lungo termine del futuro del continente. Scrive Josè Ignacio Torreblanca nella sua analisi:”Dimenticate il calendario Maya: sarà a Berlino l’anno di Cassandra.

#EUROPE L’anno di Cassandra. Il futuro dell’Europa è a Berlino · expost24 · Storify.

Annunci

Un pensiero su “Il futuro si decide a #Berlino. L’anno di Cassandra”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...