Shatila esilio senza fine

Tre reporter canadesi hanno passato due settimane raccogliendo video sulla vita a Shatila. Exil without end Palestinian in Lebanon (Canada 2011) è il sito interattivo dove si può visitare il campo profughi di Shatila.

Il campo profughi era stato costruito a Beirut per ospitare i palestinesi in fuga dal conflitto arabo-israeliano del 1948. Tristemente noto per il massacro compiuto dalle milizie cristiane libanesi nel settembre 1982 durante l’invasione israeliana, Shatila ospita ancora oggi 12mila profughi e resta uno dei campi palestinesi più poveri e densamente popolati tra i tanti sparsi nel Medio Oriente.

Annunci

Un pensiero su “Shatila esilio senza fine”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...